Logo Fà la cosa giusta Trento

La spesa in modo consapevole

A Bolzano convegno promosso da Altroconsumo tratta dell’alimentazione sostenibile e delle scelte alimentari per tutelare la salute e ridurre lo spreco alimentare.

La Spesa che Sfida: a Bolzano tra alimentazione consapevole e lotta agli sprechi alimentari, ovvero i consigli di Altroconsumo per fare la spesa in modo corretto. Come scegli quello che metti nel carrello? Sei attento a non sprecare? Prediligi alimenti nutrizionalmente adeguati e sostenibili? 

Il Convegno organizzato a Bolzano cercherà di rispondere a queste domande in modo da compiere ogni giorno scelte responsabili al supermercato, a casa o acquistando online, anche alla luce dell’aumentata consapevolezza seguita all’emergenza covid, grazie alla presenza degli esperti che si confronteranno sul tema dell’alimentazione sostenibile e delle scelte alimentari per tutelare la salute e ridurre lo spreco domestico.

Christian Bacci, coordinatore del progetto “aiuti senza spreco” dell’associazione Volontarius, punterà il dito sugli sprechi alimentari. Franca Braga, responsabile Area alimentazione e salute di Altroconsumo, illustrerà il progetto e si soffermerà sui suoi punti salienti. Lucio Lucchin, primario di dietologia dell’ospedale di Bolzano, tratterà l’alimentazione sostenibile. Marino Melissano, merceologo alimentare e rappresentante Altroconsumo, punterà una lente sulla “chimica nel piatto”. Modererà il tavolo Enrico Franco, editorialista del Corriere dell’Alto Adige.

L’evento, in programma lunedì 26 ottobre  dalle 17.00 alle 19.00 presso UPAD – via Firenze 51, Bolzano,è realizzato nell’ambito del progetto La Spesa che Sfida, coordinato da Altroconsumo e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico. 

Occorre registrarsi prima dell’evento cliccando qui.

Per informazioni: marinomelissano@hotmail.com o info@upad.it.

 


Potrebbe interessarti anche…

I bambini sognano la città del Futuro con la Tana dei Papà

di Marianna Malpaga

Al Festival Moltiplicazioni di Rovereto, tra sabato 1 e domenica 2 ottobre, la Tana dei Papà porterà un laboratorio per bambini dell’asilo e delle elementari. I più piccoli saranno sfidati a pensare e costruire la propria “città del futuro”. Leggi l’intervista a Mattia Nardon dell’associazione Energie Alternative, che ci racconta come si svolgerà il laboratorio e come è nata "la Tana dei Papà", uno spazio per padri e figli in cui condividere le proprie emozioni.

bambinicittà del futurofestivallaboratoriomoltiplicazioniTana dei Papà

Dal Trentino alla Conferenza ONU sul Clima di Glasgow

di Paulo Lima

Un'esperienza di partecipazione giovanile che si ripete da ormai 10 anni, promossa dall'Associazione Viração&Jangada e diversi partner.

climacop26

Sostenibilità: possiamo fare la differenza?

di Redazione

La sfida è come possiamo essere sostenibili? Quali sono le diverse chiavi di lettura? Scopriamolo con Europe Direct Trentino.

eventosostenibilità

Hai bisogno di informazioni?