Logo Fà la cosa giusta Trento

Seredoli Outdoor Critical Mass con Outdoor Manifesto

Se ti piace svolgere attività sportiva all’aperto e ti vuoi prender cura del territorio in cui la pratichi, puoi essere portavoce di uno sviluppo sostenibile partecipando all’evento della Comunità di Outdoor Manifesto.

Outdoor Manifesto promuove una giornata rivolta a tutte le persone che praticano discipline outdoor o sono sensibili al tema di salvaguardare le risorse e gli spazi naturali. La volontà è quella di invocare uno sviluppo più sostenibile per l’ambiente e per le comunità in cui si vive. Con questo evento si dice sì ad un modello di sviluppo alternativo e si vogliono coinvolgere in questo cambiamento anche aziende ed enti territoriali.

Uno sviluppo sostenibile per uno dei posti più conosciuti e famosi è possibile?/ Foto di Outdoor Manifesto

Quando:  sabato 18 settembre 2021

Dove: Lago di Seredoli, Pinzolo. Luogo che si addice alla pratica sportiva sia invernale che estiva, ma anche teatro di visioni di sviluppo opposte.

La giornata prevede:

  • Dalle 7.00 alle 17.00 “From Dawn till dusk” una staffetta simbolica da correre singolarmente o in compagnia dal Lago di Nambino al Lago di Seredoli (6 km con 700 m di dislivello).
  • Alle 14.00  “The Outdoor Critical Mass” camminata collettiva dal Lago di Nambino al Lago di Seredoli e ritorno.
  • Dalle 17.00 “Talks & Beers” al Rifugio Lago di Nambino.

Per iscrizioni alla staffetta cliccate qui.

Per tenersi aggiornati visitate la pagina Facebook di Outdoor Manifesto.

Potrebbe interessarti anche…

Evento online: consumo sostenibile

di Redazione

L'Università per la pace continua il suo percorso di formazione trattando il tema del consumo sostenibile con Francesca Forno, docente di Sociologia presso l'Università di Trento.

consumo sostenibileeventoformazione

Fa’ la cosa giusta! approda in Val di Non

di Redazione

Riprende a settembre il cammino delle ManifestAzioni Fa' la cosa giusta! per le valli del Trentino, in preparazione alla Fiera del 22 al 24 ottobre. L’ultimo sabato di settembre organizzeremo la tappa nonesa con la collaborazione di Libera Trentino, La Minela, Comune di Cles e altre realtà e produttori dell’Economia Solidale locale.

eventifalacosagiustamanifestazioni

Dolce come lo zucchero equosolidale

di Marianna Malpaga

Trento Consumo Consapevole ha incontrato Gisselle Talavera e Beatrice de Blasi di Altromercato/Mandacarù. Oltre alla presentazione dello zucchero equosolidale – famosi Mascobado dalle Filippine e Dulcita – si è anche parlato di cosa significa produrre uno zucchero equosolidale.

altroconsumoDulcitaEcuadormandacarùzucchero

Hai bisogno di informazioni?