Logo Fà la cosa giusta Trento

Il Festival delle idee di Rovereto è alle porte

Parte il 17 settembre l’edizione numero due del Festival delle idee nato nel marzo 2020. Quest’anno Moltiplicazioni ha deciso di includere molte altre attività.

Il festival delle idee si terrà dal 17 settembre al 3 ottobre a Rovereto. Saranno due settimane ricche di attività, incontri e laboratori organizzati assieme alle associazioni locali che hanno come obiettivo l’Agenda 2030 dell’ONU. Per vedere il programma visitate la pagina Facebook di Moltiplicazioni

Quando: dal 17 settembre al 3 ottobre 2021

Dove: Rovereto

Cosa: Festival delle idee con attività, dibattiti, laboratori per parlare degli obiettivi dell’Agenda 2030 divertendosi.

Nella giornata conclusiva, domenica 3 ottobre, Fa’ la cosa giusta! Trento parteciperà con la mini-fiera al Festival delle Moltiplicazioni portando all’interno della kermesse, sita alla Manifattura. 

Come è nato il nome Moltiplicazioni? 

Il progetto è nato per diffondere il più possibile tra le persone l’Agenda 2030 e favorire il dibattito  sulle tematiche legate alla sostenibilità ambientale, sociale, economica ed istituzionale. È sostenuto dal Piano Giovani di Rovereto, dal Comune di Rovereto, dalle Politiche Giovanili della Provincia Autonoma di Trento e dalla Fondazione Caritro.

Per partecipare al progetto scrivete a rovfestival2030@gmail.com o iscrivetevi alla newsletter, dove potrete trovare informazioni, eventi e storie.

Potrebbe interessarti anche…

Edera, l’emporio di comunità che “avvolgerà” Trento

di Marianna Malpaga

Edera è l'emporio di comunità che sta per nascere a Trento. L'apertura è prevista per la primavera del 2022. In Fiera abbiamo incontrato alcuni dei promotori dell'iniziativa, e abbiamo chiesto loro di spiegarci che cos'è un emporio di comunità e perché Trento ne ha bisogno.

emporio di comunitàfiera

Come appare il futuro osservato dalla montagna?

di Redazione

In occasione della giornata internazionale della montagna, sabato 11 dicembre, spazio ad alcune iniziative legate all’ambiente. Si parte in mattinata con la tavola rotonda presso la sede della SOSAT a Trento per poi proseguire a Levico e al Cinema Modena.

futuromontagnapandemia

L’era dove gli scarti non sono solo cose ma anche persone: il “Wasteocene”

di Marianna Malpaga

Marco Armiero, autore del libro “L’era degli scarti”: “C’è ancora l’idea neoliberista per la quale se una persona finisce in discarica, se diventa uno scarto, allora la colpa è sua. Poco importa se nasce nel posto sbagliato, se è malata, se è povera”.

disuguaglianzeera degli scartilibromarco armierowasteocene

Hai bisogno di informazioni?