Logo Fà la cosa giusta Trento

Evento online: Cibo ribelle

Evento alla scoperta del piacere di coltivare e mangiare sano con Gabriele Bindi, Marco Tasin e Mary Ventura.

Quando: mercoledì 14 aprile 2021 a partire dalle 20.30.

Dove: su Zoom a questo link e in diretta sulla pagina Facebook di Fa’ la cosa giusta! Trento.

Cosa: Cibo ribelle. Evento alla scoperta del piacere di coltivare e mangiare sano.

Conosciamo la catena della produzione del cibo assieme a tre ospiti con formazioni diverse, ma accomunati dall’interesse per l’alimentazione critica. Gabriele Bindi avrà occasione di parlare dei temi trattati nel suo “Cibo ribelle. Liberarsi dal cibo industriale, riscoprire i sapori e ritrovare la salute” (2020, Terra Nuova Edizioni), che raccoglie anche il contributo, tra gli altri, di Franco Berrino e Vandana Shiva. Il libro vuole stimolare una consapevolezza tale da poter andare oltre al cibo trattato come carburante senza un significato profondo. Si sostiene un’alleanza tra contadini, scienziati onesti e cittadini consapevoli, per riappropriarsi del cibo vero, smascherando il grande inganno dei media e dell’agroindustria.

Il giornalista sarà affiancato dall’agroecologo Marco Tasin e da Mary Ventura, medico ed esperto in alimentazione. I temi della varietà, della sovranità alimentare e del cambiamento nutrizionale e ambientale saranno quindi osservati anche dal punto di vista dell’agricoltura e della salute

Gli interventi saranno moderati da Sara Marcolla di Radio Italia anni ‘60. La serata vuole essere un’occasione per gli ascoltatori di partecipare attivamente con domande per gli esperti, vi aspettiamo numerosi! 

Potrebbe interessarti anche…

La newsletter solidale di RIES

di Redazione

La Rete Italiana di Economia Solidale inaugura una nuova newsletter per comunicare la rete dell'economia solidale sul territorio nazionale e locale.

comunicazionenewslettersolidale

Spreco alimentare, quanto ci costi! Il “dialogo aperto” di Ravina

di Marianna Malpaga

I numeri dello spreco alimentare sono preoccupanti. Il 30 per cento dell'intera produzione di cibo finisce nel cestino. Hanno riflettuto su questo tema, e offerto alcune soluzioni a livello locale, Paola Mosca dell'Enaip di Ossana e Adolfo Villafiorita, ex ricercatore FBK

cibospreco alimentare

Evento online: “Open Food Network”

di Redazione

Martedì 9 febbraio incontro organizzato dal GAS Torino in cui si presenta la piattaforma Open Food Network per la piccola distribuzione organizzata.

eventofiliera cortaGAS

Hai bisogno di informazioni?