Logo Fà la cosa giusta Trento

Candidati al nostro progetto di servizio civile

"Giovani in servizio civile per fare la cosa giusta!" è il nome del nostro progetto di Servizio civile provinciale universale garanzia giovani. Aperte le candidature!

L’associazione Viração&Jangada e l’Ecosportello Fa’ la cosa giusta! Trento offrono due posti nel progetto di Servizio Civile “Giovani in servizio civile per fare la cosa giusta!”. I partecipanti avranno l’opportunità di fare esperienze formative e pratiche nel campo della comunicazione, dei social media, del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.

Di cosa si tratta

L’impegno medio richiesto è di 30 ore settimanali, con un contribuito di € 600 mensili. I  partecipanti svolgeranno attività di aggiornamento e potenziamento del sito web www.falacosagiustatrento.org, attività di comunicazione e marketing e rafforzamento della rete trentina degli attori dell’economia solidale.

Clicca qui per leggere la sintesi o la versione dettagliata del progetto.

Requisiti

Per partecipare occorre avere tra 18 e 28 anni e non stare né studiando né lavorando. I giovani che  verranno selezionati dovranno, auspicabilmente:

a) Essere interessati alle tematiche legate all’economia solidale e all’ambito della progettazione sociale;
b) Possedere conoscenze informatiche di base (Office/LibreOffice, conoscenza e dimestichezza con i social media)
c) Possedere buone capacità di scrittura e di costruzione di schemi mentali/ragionamenti
consequenziali;
d) Possedere competenze linguistiche intermedie nella lingua inglese;
e) Dimostrare flessibilità e curiosità, avere predisposizione all’apprendimento;
f) Dimostrare una attitudine all’intraprendenza ed autonomia.

Iscrizioni

Le iscrizioni scadono il 9 maggio. Il progetto avrà inizio l’1 giugno e durerà 12 mesi. Finanziato dal bando Garanzia Giovani, i candidati devono dichiarare di non essere iscritti a nessun corso scolastico o universitario e di non lavorare, per tutta la durata del servizio.

Per presentare la candidatura è obbligatorio compiere due passaggi:

a) aderire al Programma Garanzia Giovani registrandoti al portale Anpal, se il candidato non lo ha già fatto, accedendo a questo sito.

b) aderire allo SCUP tramite l’identità digitale SPID. Maggiori informazioni su come fare sono disponibili sulla pagina dedicata del Servizio Civile Universale Provinciale.

Per saperne di più e ricevere orientamento e supporto nella fase di iscrizione invitiamo a rivolgersi direttamente all’associazione, utilizzando il numero 3481936763 telefonicamente, via sms, Signal o Telegram, oppure scrivendo una e-mail a info@viracaoejangada.org. L’Ecosportello Fa’ la cosa giusta! Trento è un’iniziativa collaborativa di Viração&Jangada, Trentino Arcobaleno, L’Ortazzo e Trento Consumo Consapevole.

Potrebbe interessarti anche…

Consumo locale: oltre al rapporto tra produttori e consumatori

di Elisabetta Chiesa

Vi raccontiamo l'incontro promosso dal Parco Fluviale Sarca sul valore attribuito dai cittadini al consumo dei prodotti locali. Svariati gli ospiti con diverse esperienze, dagli aspetti istituzionali alla cucina.

consumatoriprodotti localiwebinar

Evento online: Bilatalk con Warfree

di Redazione

Ripudio della guerra, rispetto del lavoro e dell'ambiente, consapevolezza, sviluppo, progresso, prodotto, qualità e solidarietà sono tra i valori di Warfree, per promuovere cibo e turismo senza guerra e non solo.

eticaeventosolidale

KM0: partono gli incontri in Valsugana

di Redazione

Mentre il progetto KM0: Giovani volontari per fare la cosa giusta procede linearmente sul territorio di Trento con il percorso “Ambiente, stili di vita e sostenibilità”, in Alta Valsugana comincia il percorso “Informatica, comunicazione audiovisiva e sportello”.

falacosagiustakm0volontari

Hai bisogno di informazioni?