Logo Fà la cosa giusta Trento

Sosteniamoci

Sosteniamoci è un progetto per i giovani trentini interessati alla sostenibilità e alla cooperazione internazionale. Scopri come partecipare!

Tre ragazzi di GTV-Gruppo Trentino Volontariato e ACAV-Associazione Centro Aiuti Volontari, con il supporto del Piano Giovani di Zona di Trento, hanno lanciato il progetto “Sosteniamoci”. L’obiettivo è quello di combinare la sostenibilità locale con la cooperazione internazionale e far conoscere le proprie associazioni.

Il progetto si articola in 3 giornate, potete scegliere di partecipare anche solo ad una di queste:

  1. Sabato 29 maggio 2021. La giornata sarà dedicata ai temi del riuso, dell’economia circolare e della protezione della biodiversità. Al mattino è previsto un incontro presso la sede di Di casa in cosa, una realtà che dà nuova vita agli oggetti ripresi dagli sgomberi che loro stessi realizzano. Qui conosceremo meglio la loro realtà e saranno organizzati dei laboratori pratici sul tema del riuso. Nel pomeriggio continueremo il nostro percorso alla scoperta dei progetti di cooperazione internazionale riguardanti questi temi con varie attività sia riflessive che interattive.
  2. Sabato 5 giugno 2021. La seconda giornata sarà dedicata al tema delle foreste e dell’acqua. Al mattino si andrà San Cristoforo vicino al lago di Caldonazzo per conoscere Logical Forest, un progetto portato avanti da dei ragazzi per creare una foresta educativa di bamboo. Nel pomeriggio invece svolgeremo delle attività legate alla cooperazione internazionale e all’Obiettivo di Sviluppo sostenibile 6.
  3. Sabato 12 giugno 2021. L’ultima giornata toccherà i temi del cibo e dell’agricoltura biologica, sociale e sostenibile. In mattinata saranno organizzate dei laboratori teorici sui temi della produzione agricola legata alla cooperazione internazionale e dell’Obiettivo di Sviluppo sostenibile 2. Nel pomeriggio ci sposteremo dal centro di Trento fino a Villazzano dove conosceremo l’Orto Villano – Associazione Richiedenti Terra. Con loro faremo varie attività dedicate al loro modo di fare e concepire l’agricoltura.

Il percorso si chiuderà con un evento finale che vuole essere un piccolo festival dove tutte le realtà che lo desiderano potranno avere un loro spazio per svolgere laboratori pratici, incontri informativi e altre attività dedicate a tutta la cittadinanza che vorrà partecipare. 
I partecipanti potranno contribuire all’organizzazione e all’ideazione di tale evento.
Il luogo e la data dell’evento finale è ancora in fase di definizione.

Per iscriverti clicca qui.

 

Potrebbe interessarti anche…

Troticoltura in “alta quota”: l’esperienza di BioTrota Dolomiti

di Marianna Malpaga

Renato Dellantonio, titolare di BioTrota Dolomiti, ha raccontato la storia della sua azienda a conduzione familiare e le difficoltà che le troticolture stanno attraversando in questo momento. Secondo una direttiva europea, infatti, la sola specie autoctona in Trentino è la trota marmorata: questo sta creando non pochi problemi ai troticoltori.

biotrotadolomitifalaspesagustatrentoconsumoconsapevoletrota marmoratatroticoltura

L’economia solidale nella “spesa per chi non può”

di Redazione

Il Comune di Trento lancia un appello ai produttori dei mercati contadini di Piazza Dante e San Giuseppe e dei mercati dell’economia solidale di Piazza Santa Maria Maggiore e San Martino. Entro il 7 marzo, chi vuole potrà entrare a far parte dell’iniziativa “Una spesa per chi non può”.

mercati contadinimercati economia solidaleraccolta fondispesa per chi non può

Raccontare i territori: il corso di Comune.info

di Redazione

Comune ha ideato un corso nell'ambito della comunicazione sociale: come informare al giorno d'oggi? Come contribuire ad accrescere le competenze? Sedici serate online per raccontare i territori.

comune.infocorsoterritori

Hai bisogno di informazioni?