Logo Fà la cosa giusta Trento

Torna a Trento l’OltrEconomia Festival

Con un'edizione più corta, ma non per questo meno incisiva, torna a Trento l'OltrEconomia Festival, spazio collettivo e kermesse di incontri e conferenze dedicato all'economia solidale, alternativa e del cambiamento.

OltrEconomia Festival: uno spazio per conferenze, workshop, musica e laboratori

L’edizione di quest’anno, per la prima volta a settembre e non in contemporanea con il festival dell’Economia di Trento, sarà più breve, ma non meno incisiva. Organizzata dal 10 al 12 settembre 2021 al Parco Santa Chiara di Trento, vuole immaginare AltriMondi Possibili: un titolo che è segno – sottolineano gli organizzatori – della visione politica del progetto, oltre che un chiaro omaggio alla rappresentanza delle comunità zapatiste in viaggio verso l’Europa. Lo spazio dell’Oef21 vuole inoltre contribuire al superamento delle conflittualità sociali odierne per andare oltre, verso un cambiamento sociale, culturale e politico.

All’OltrEconomia Festival parteciperanno tante e tanti di coloro che fra esperte/i, attiviste/i, scrittrici, scrittori, giornaliste/i, docenti, medici, in questi mesi così bui e così forieri di diversificazione non hanno mai mollato, non derogando a quel ruolo di accoglimento e lucidità che è essenziale per tessere comunità e costruire Nuovi Mondi.

Apriranno il festival venerdì 10 settembre alle 18.00 Vittorio Agnoletto, medico e politico, insieme alla Prorettrice alle Politiche di Equità e Diversità dell’Università di Trento, Barbara Poggio e Monica di Sisto, vicepresidente di Fairwatch, giornalista e referente della piattaforma “La Società della Cura”.

Sabato 11 settembre la ricercatrice e saggista Cristina Morini dialogherà con lo scrittore uruguayano Raul Zibechi, mentre domenica 12 settembre interverranno il giornalista e scrittore Stefano Liberti, insieme alla docente e politica Antonella Valer.

Ci sarà anche Rise Up 4 Climate Justice per presentare l’appuntamento della Pre-COP26 di Milano; si parlerà di antispecismo con Aldo Sottofattori e Chiara Stefanoni, e molte saranno le occasioni di interrogarsi collettivamente su misure e pratiche che stanno caratterizzando indelebilmente la nostra esistenza: domande e risposte su ciò che significano oggi senso civico e convivenza. 

L’Oef21 anche quest’anno accoglierà raccolte firme, ed appoggerà campagne politiche. E lo farà alimentando come ogni anno quel villaggio auto-organizzato che l’OltrEconomia festival magicamente fa vivere, dove trovano posto anche la buona musica, il cibo agroecologico, vegano e vegetariano, l’attenzione per le filiere e l’artigianato locale, il riuso ed il riciclo. Ci saranno le dirette di Radio Sherwood e le interviste quotidiane di Radio Cura, gli articoli sui media indipendenti e come sempre la partnership con Globalproject. 

Per maggiori info: oltreconomia.info

Potrebbe interessarti anche…

Buoni propositi per rendere il vostro 2022 più sostenibile

di Redazione

Con l’inizio del nuovo anno si fissano degli obiettivi. Iniziamo una rubrica mensile con la geologa Angela Castagna, che si occupa di diffondere le pratiche sostenibili. Questo mese parliamo di come dare un’impronta green alla nostra vita quotidiana. In fondo un piccolo laboratorio.

fai da tesostenibilità

L’acqua non è più un bene comune

di michelecastrezzati

Il Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua denuncia le misure del Recovery Plan come un nuovo rilancio alle privatizzazioni. Dalla mancanza di investimenti nelle infrastrutture alla deregolazione, il Piano incentiva la colonizzazione privata delle risorse idriche.

acquaprivatizzazionerecovery fund

Ecopassaparola e i microrganismi effettivi

di Redazione

Ecopassaparola è un progetto nato nel 2011 in Italia per diffondere la conoscenza dei microrganismi effettivi (EM) attraverso alcune serate di promozione e tramite la vendita di prodotti composti da EM. Abbiamo intervistato Lisa Sperandio che ci ha parlato del progetto.

consapevolezzamicrorganismi effettivinaturapassaparola

Hai bisogno di informazioni?