Logo Fà la cosa giusta Trento

RIES verso una progettualità comune

Un percorso comune è ciò che vorrebbe realizzare la rete RIES per far conoscere a sempre più persone l’economia solidale attraverso azioni coordinate sui territori della penisola italiana.

Come è nata la RIES?

La Rete Italiana dell’Economia Solidale è nata nel gennaio del 2020 allo scopo di coordinare le realtà presenti sul territorio italiano che hanno come obiettivo perseguire e lanciare il messaggio di un’altra economia, scollegata dall’idea di profitto.

Condividere la propria esperienza sul territorio, dare voce all’economia solidale/ Foto di RIES

Quando: Sabato 27 novembre, dalle 15.00 alle 18.00

Dove: Online, a questo link

Cosa: Incontro online per conoscere le realtà aderenti e iniziare a sviluppare un percorso comune con il seguente programma:

  • Breve presentazione di tutti i partecipanti ( tipologia e percorso, ambiti di attività, relazioni con istituzioni e con politiche, tavoli e reti territoriali)
  • Confronto su aspettative e realtà: come è stata accolta la Rete RIES dalle istituzioni, quali sono le esigenze e i bisogni, cosa si può fare per diffondere l’economia solidale.

Chi parteciperà?

AERES Venezia, DES AltroTirreno, DES Oltreconfin, GAS Torino, DESS Bergamo, Oltre Mercato Salento, RESS Roma, Forum dei beni Comuni Friuli Venezia Giulia, L’Isola che c’è DES Como, DES Varese, Coordinamento dell’Economia Solidale della Martesana, Utopie Sorridenti, Nutrire Trento, RES Frosinate.

Per maggiori informazioni sulla rete visitate il loro sito e la loro pagina Facebook o scrivete a info@rete-ries.it.

Potrebbe interessarti anche…

Corso online: La coprogettazione quale strumento per lo sviluppo del welfare locale

di Redazione

"Confini online. Le regole del Non profit" propone un corso per chi lavora nel terzo settore e negli enti locali per introdurli alla coprogettazione e a nuove modalità di relazione.

coprogettazionecorso

Convegno CSA: Soluzioni sociali per problemi epocali

di Redazione

Il Convegno nazionale del CSA si terrà a Trento sabato 13 novembre presso l'Università di Sociologia. Tanti spunti su cui riflettere e limitare la distanza tra produttore e consumatore

convegnonazionalecsa

Cos’è il water grabbing e perché dovrebbe preoccuparci

di Elisabetta Chiesa

Marirosa Iannelli, presidente del Water Grabbing Observatory, intervenuta al Trento Film Festival, ci ha spiegato cosa si intende con water grabbing e suggerito come essere più critici su questo tema.

acquaeventiintervista

Hai bisogno di informazioni?