Logo Fà la cosa giusta Trento

Stop Climate Change: i manifesti degli studenti degli Artigianelli

Stop Climate Change è un progetto degli Artigianelli di Trento in collaborazione con Viracao&Jangada: ecco alcuni dei manifesti realizzati dagli studenti delle classi seconde!

Stop Climate Change è un progetto che ha visto coinvolti i ragazzi e le ragazze delle classi seconde degli Artigianelli di Trento che, come spiega Nadia Groff, illustratrice, sono stati spronati a “ragionare, progettare e illustrare i manifesti”.

I temi affrontati sono raccolta differenziata, riduzione dell’ uso plastica, riciclo, riduzione sprechi, mangiare sano, mobilità sostenibile, salvaguardia specie a rischio, risparmio energetico, energie rinnovabili, prodotti ecosostenibili e indumenti durevoli.

Potrebbe interessarti anche…

Social Camp, in tenda per parlare di clima e green washing

di Redazione

A Villa Sant'Ignazio torna il Social Camp, un'esperienza di due giorni (venerdì 9 e sabato 10 settembre) durante i quali si dorme in tenda e ci si confronta su temi d'attualità. Quest'anno il titolo è "Don't wash the green": si parlerà di ambiente, attivismo giovanile, giustizia sociale e, ovviamente, di green washing. Scopri il programma, iscriviti e fai passaparola con i tuoi amici!

ambienteGreen washingSocial CampVilla Sant'Ignazio

Ravina, ripartono le “Giornate del Riuso”

di Redazione

Stanno per tornare le attese "Giornate del Riuso", promosse in primavera e in autunno dalla circoscrizione di Ravina Romagnano. Sono 18 le volontarie impegnate nel progetto, che prevede la donazione e il ritiro di abiti usati in buono stato e puliti a titolo gratuito. Ci aveva raccontato il senso di queste giornate, che si erano intrecciate con una ManifestAzione Fa' la cosa giusta! Trento, la presidente della circoscrizione Maria Camilla Giuliani.

circoscrizionegiornate del riusoravina

La “Nuova Economia per Tutti” arriva anche in Trentino

di Marianna Malpaga

NeXt, “Nuova Economia per Tutti”, nasce nel 2011 e promuove un’economia civile, partecipata e sostenibile tramite un’autocertificazione partecipata e i portali Eye on Buy e Gioosto. Il modello si sta diffondendo anche in Trentino.

nextnuovaeconomia

Hai bisogno di informazioni?