Logo Fà la cosa giusta Trento

Campagna per una legge sull’agricoltura contadina in Italia

Riceviamo e diffondiamo la Lettera aperta ai Contadini e alle Contadine d'Italia, per fare in modo che le istituzioni riconoscano l'agricoltura come modello agricolo specifico distinto.

La Campagna per una legge sull’Agricoltura Contadina in Italia nasce nel 2009, per fare sentire alle istituzioni la voce delle persone che praticano un’agricoltura di piccola scala, dimensionata sul lavoro contadino e sull’economia familiare, orientata all’autoconsumo e alla vendita diretta. Lontano dagli occhi della Politica agricola comune (PAC), questi contadini si impegnano in un’agricoltura a basso impatto ambientale fondata su una scelta di vita legata a valori di benessere, ecologia, giustizia e solidarietà più che a fini di arricchimento e profitto.

Anno dopo anno il lavoro di questi contadini è stato reso impossibile, sostanzialmente illegale, a causa di normative concepite a misura delle industrie agroalimentari di grandi dimensioni. I grandi numeri dell’economia non hanno ricordato le necessità dei più piccoli, che tuttavia si occupano di mantenere fertile e curata la terra soprattutto in collina, montagna e nelle zone economicamente svantaggiate e marginali.

La Campagna ora cerca di farsi voce con una lettera aperta, che potete trovare in fondo all’articolo, assieme al loro comunicato stampa, oppure sul sito http://www.agricolturacontadina.org/. Nella lettera si sottolinea l’importanza di impedire che venga ulteriormente rimandata una legge quadro nazionale che riconosca e regolamenti in modo adeguato l’agricoltura contadina come modello agricolo specifico distinto, nella sua interezza e complessità, dalle altre forme di agricoltura.

Potrebbe interessarti anche…

Laboratori di autoproduco.it

di Redazione

Elisa Nicoli del sito autoproduco.it ci ha proposto alcune idee di autoproduzione di detersivi e saponi.

autoproduzioneNuovo Laboratorio

I volti di San Martino: Serena Tomasi della Bookique

di Redazione

Il Mercato di San Martino (Trento) del giovedì si svolge negli spazi esterni della Bookique, un locale che ha aperto i battenti nel 2011 per rivitalizzare il quartiere. Abbiamo parlato con Serena Tomasi, che la gestisce.

bookiquemercato san martinoserena tomasi

La filiera comune del cibo

di Redazione

Francesca Forno, professoressa dell'Università di Trento, racconta la nascita del Tavolo Nutrire Trento e della CSA Naturalmente in Trentino in un articolo apparso su "Comune-info"

csanutrire trento

Hai bisogno di informazioni?