Logo Fà la cosa giusta Trento

Seconda tappa Fa’ la cosa giusta! a Brentonico

L'Ecosportello Fa' la cosa giusta porta la Fiera nelle valli: esposizione e vendita dei prodotti bio e non solo, piazza del riuso, laboratori, seminari, mostra fotografica e un trekking solidale ad ogni evento.

Un programma ricco di attività per avvicinare i produttori ai consumatori attorno ai temi dell’economia solidale per la prima volta anche d’Estate e in diverse località del Trentino. È questa la proposta delle “ManifestAzioni Fa’ la cosa giusta!”, una serie di “mini-fiere” Fa’ la cosa giusta! che si terranno tra luglio e ottobre, quando verrà realizzata la consueta Fiera a Trento.

Dopo esserci incontrati a Calceranica, il secondo appuntamento delle ManifestAzioni sarà a Brentonico, presso il Parco Cesare Battisti, il 14 agosto, dalle 9.00 alle 20.30. L’evento si inserisce all’interno della ricca rassegna “Baldo, Bio & Benessere” ed è stato realizzato in collaborazione con l’Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina e l’Associazione Il Gradino, Parco Naturale Monte Baldo e Comune di Brentonico.

Il programma della ManifestAzione prevede un mercatino dell’economia solidale con esposizione e vendita di diversi prodotti bio e non solo; una piazza del riuso, riciclo e scambio; la mostra fotografica con immagini che rappresentano la lotta allo spreco, il consumo critico e gli stili di vita sostenibili; laboratori di autoproduzione; un seminario moderato da Walter Nicoletti con Alessandra Astolfi, presidenza del Parco naturale Monte Baldo; Marco Tasin, agroecologo ed agricoltore; Fabio Giuliani, presidente del Comitato per il referendum “Distretto biologico trentino”; sui temi legati alla biodiversità e al consumo responsabile e consapevole. Accanto alla ManifestAzione, organizzeremo anche un trekking solidale, ovvero una passeggiata attraverso il sentiero “Giro della Croce” per conoscere e fare dei “bioassaggi” nelle realtà dell’economia solidale del territorio (Az. Agr. Baldensis, Az. Agr. Sondelaite,  Az. Agr. Viesi Carlo).

Le altre ManifestAzioni Fa’ la cosa giusta! seguiranno a Vigolo Vattaro, Cles, Rovereto e Ravina. Promossa da Trentino Arcobaleno insieme a Viração&Jangada, L’Ortazzo e Trento Consumo Consapevole, l’iniziativa viene realizzata nell’ambito del progetto “Ecosportello Fa’ la cosa giusta!”, co-finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Servizio Politiche Sociali della Provincia Autonoma di Trento.

Ecco le altre realtà che co-promuovono e finora hanno aderito all’iniziativa: Comune di Calceranica, APT Rovereto e Vallagarina, APPA, Istituto Pavoniano Artigianelli, Federazione Trentina Biologico e Biodinamico, Comitato Referendum Distretto Biologico Trentino, RedoUpcycling/Cooperativa A.L.P.I., Mandacarù, Maso al Sole, Tutti nello stesso campo, Ecomuseo Argentario, Orlo Subito, Pergnent, La Barberina, Ca’ dell’Albera, Peperoncino Trentino, Pannoliamo, Forchetta&Rastrello, Artenica, Tap Revolution, Logical Forest, Riù, Solidarietà Vigolana, Circoscrizione Ravina-Romagnano, Libera Trentino, Slow Food, Italia che cambia, Comune di Cles, Alta Val di Non Futuro sostenibile, Parco Naturale Locale Monte Baldo, Comune di Brentonico, Associazione Il Gradino.

Maggiori informazioni:

Ecosportello Fa’ la cosa giusta! Trento

www.falacosagiustatrento.org

ecosportello@falacosagiustatrento.org

Cell.: 348 193 6763


Programma

Il programma per la ManifestAzione Fa’ la Cosa Giusta! di Brentonico

  • dalle 9.00 alle 20.00 – mercatino dell’economia solidale
  • dalle 9.00 alle 20.00 – venite a conoscere associazioni e realtà attive sul territorio 
  • dalle 9.00 alle 20.00 – Swap Party con l’associazione Manus Picta
  • dalle 9.00 alle 20.00 mostra fotografica “Ri-scatto Sostenibile”
  • alle 10.30 – laboratorio “Bom Bom di fiori” a cura di Laura Andreolli (costo 5€ a persona sopra gli 8 anni)
  • dalle 14.00 alle 18.45, ogni ora, CeramicLab “Crea la tua ciotola” a cura di Alessandra Tambara (costo 5€ a persona)
  • dalle 15.00 alle 17.00 Trekking solidale alla scoperta delle realtà biologiche locali con Laura Andreolli e Nicola Campostrini
  • alle 17.00 – “Dialogo aperto su biodiversità e referendum per un distretto biologico trentino” presso l’area food truck. Sarà un momento di confronto con Alessandra Astolfi, presidente del Parco Naturale Locale del Monte Baldo, Marco Tasin, agroecologo e agricoltore, Fabio Giuliani, presidente del Comitato per il referendum “Distretto biologico trentino”, Walter Nicoletti, moderatore e giornalista.

L’ingresso all’evento è gratuito ed è inserito nel Festival “Baldo Bio & Benessere”, realizzato in collaborazione con l’Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina e l’Associazione Il Gradino, Parco Naturale Monte Baldo e Comune di Brentonico.

Potrebbe interessarti anche…

FAI un giro al Doss Trento domenica 3 luglio!

di Redazione

Il Gruppo FAI Giovani di Trento propone una caccia al tesoro sul Doss Trento domenica 3 luglio. "Si vede da ogni punto di Trento, ha un punto bianco sul capo e il sole tramonta alle sue spalle": questo il Doss Trento descritto dai giovani del FAI, che faranno scoprire ai partecipanti la storia e gli aneddoti che circondano la collina che sovrasta Trento.

caccia al tesoroDoss Trentofaigiovani

L’educazione ambientale dell’Istituto comprensivo di Borgo Valsugana

di Angela Nardelli

Grazie al progetto “Giornalismo di comunità” di Borgo Valsugana due giovani partecipanti hanno prodotto una video-intervista in cui viene affrontato il tema della responsabilità che ha la scuola d’oggi nella formazione dei bambini verso una sostenibilità ambientale.

Agenzia Stampa GiovanileBorgo Valsuganaeducazione ambientale

Campagna per una legge sull’agricoltura contadina in Italia

di Elisabetta Chiesa

Riceviamo e diffondiamo la Lettera aperta ai Contadini e alle Contadine d'Italia, per fare in modo che le istituzioni riconoscano l'agricoltura come modello agricolo specifico distinto.

contadiniItalialegge

Hai bisogno di informazioni?