Logo Fà la cosa giusta Trento

Il Trentino incontra la Colombia: torna la Mangiastoria

Per iniziare al meglio l’autunno Cus Cus e le associazioni coinvolte nel progetto “ I Feed Good” e “Foodnected” danno vita a una serata in cui due culture, non solo culinarie, si incontrano.

Musica, cibo e una compagnia trentino sudamericana per scoprire le culture

CusCus Trento in collaborazione con  le associazioni Mazingira, In Medias Res, Alma Griot e la Cooperativa Samuele, ripropone l’evento Mangiastoria. Questa volta avremo la possibilità di conoscere e confrontare la cultura colombiana e quella trentina.

Dove: Bar Naut, via delle Laste 22, Trento

Cosa: “Mangiastoria Trentino – Colombiana con Drum Circle”

Quando: Sabato 11 settembre 

La serata sarà caratterizzata da due momenti: 

  • Ore 17.30 Drum Circle, evento ritmico proposto dall’Associazione Ama Griot. L’offerta è libera. L’evento si terrà solo in caso di bel tempo.
  • Ore 19.30 cena organizzata nell’ambito dei progetti “I Feed Good” e “Foodnected”. Non è solo un modo per conoscere piatti della cucina colombiana e locale, ma anche è una possibilità in più per conoscere le associazioni e le loro attività. La cena si svolge all’aperto, sennò è possibile prenotare l’asporto.

Per saperne di più contattate il numero 334 3446241 o inviate un’email a info@cuscus.org.

Potrebbe interessarti anche…

Pop Up Climatico: la biodiversità che aiuta l’agricoltura e il clima

di Marianna Malpaga

Giovedì 22 settembre alle 18.30 ci troveremo nel piazzale della Bookique per parlare con alcuni esperti di agricoltura e biodiversità e con un gruppo di 4 contadini che tutti i giorni lavorano “sul campo”. Fedrigotti del MUSE: “La biodiversità è fondamentale per l’agricoltura e, anche se viene minacciata dal cambiamento climatico, contribuisce al tempo stesso a mitigarne l’impatto”

manifestazionimusePop Up Climatico

Mangiastoria Trentino – Marocchina

di Redazione

Continua il successo delle serate organizzate dall’associazione Cus Cus Trento, in collaborazione con altre realtà associazionistiche trentine che hanno lo scopo di unire diverse culture e tradizioni.

cuscustrentoserata

Spreco alimentare, quanto ci costi! Il “dialogo aperto” di Ravina

di Marianna Malpaga

I numeri dello spreco alimentare sono preoccupanti. Il 30 per cento dell'intera produzione di cibo finisce nel cestino. Hanno riflettuto su questo tema, e offerto alcune soluzioni a livello locale, Paola Mosca dell'Enaip di Ossana e Adolfo Villafiorita, ex ricercatore FBK

cibospreco alimentare

Hai bisogno di informazioni?