Logo Fà la cosa giusta Trento

Apri un libro o immagina un viaggio alla Fiera Fa’ la cosa giusta! Trento

Troverete di tutto a Trento Fiere. Anche prodotti editoriali e proposte di turismo, mobilità ed edilizia sostenibili.

Roberta Villa di Trentino Arcobaleno, organizzatrice della Fiera Fa’ la cosa giusta! Trento, raccontava così la manifestazione ai ragazzi e alle ragazze del progetto “Km0: Giovani volontari per fare la cosa giusta”:

“La sfida e la provocazione che vogliamo lanciare è quella di dire: ‘Potremmo vivere veramente usando solo i prodotti dell’economia solidale’. E in Fiera questa sensazione c’è veramente”. 

A Trento Fiere, dunque, troverete di tutto: ci saranno anche prodotti editoriali e proposte di turismo, mobilità ed edilizia sostenibili.

La raccolta di adesioni degli espositori è ancora aperta. Si può partecipare inviando una mail a segreteria@trentinoarcobaleno.it. Qui sotto elenchiamo i criteri e alcune realtà che hanno già inviato la loro richiesta di partecipazione, e che troverete alla Fiera Fa’ la cosa giusta! Trento, tra venerdì 22 e domenica 24 ottobre. 

Editoria

Tutti i materiali in vendita devono essere coerenti con i temi trattati dalle altre sezioni della Fiera Fa’ la cosa giusta! Trento.

Altreconomia. Mensile, casa editrice e agenzia di comunicazione nata nel 1999 su iniziativa di un gruppo di realtà dell’economia solidale e della cooperazione internazionale. Oltre a fornire un’informazione di qualità orientata alla costruzione di un’economia solidale, Altreconomia è impegnata in progetti di formazione ed educazione al consumo critico e alla cittadinanza globale per tutti e per tutte. 

Cocai Design. Di Rovereto, disegna, crea e produce materiale didattico ed educativo per i bambini, ispirandosi al metodo Montessori. Il progetto nasce da un’idea del collettivo “Crisi della Prospettiva”, attivo nella realizzazione di progetti per musei ed istituzioni, con un particolare interesse verso la zoologia e la botanica. 

Terra Nuova. Un mensile di cento pagine in carta riciclata che esce dal 1977 e che vuole essere uno “strumento di controinformazione”. Nel tempo è diventato un riferimento del mondo naturale e delle buone pratiche per uno stile di vita solidale e a basso impatto ambientale. 

Turismo responsabile, mobilità ed edilizia sostenibili e un’editoria attenta ai temi ambientali e all’inclusione sociale alla Fiera Fa’ la cosa giusta! Trento, tra il 22 e il 24 ottobre

Mobilità sostenibile

Sono ammessi prodotti, servizi e iniziative che perseguono e concretizzano l’obiettivo di ridurre l’uso di autoveicoli privati attraverso forme di trasporto a minore impatto ambientale e sociale. Rientrano in queste categorie le attività di mobilità pedonale e ciclistica, il trasporto pubblico e quello collettivo (car pooling e car sharing). 

L’ammissione viene valutata dagli organizzatori in base al materiale fornito dai proponenti riguardo l’effettiva sostenibilità ed efficacia di quanto proposto.

Turismo responsabile e sostenibile

Tutti i servizi offerti devono essere coerenti con la Carta del Turismo responsabile. L’ammissione è valutata dagli organizzatori in base al materiale fornito dai proponenti riguardo l’effettiva rispondenza a questo criterio. 

Planet Viaggi Responsabili. Il tour operator di Verona è nato con l’obiettivo di realizzare proposte concrete di turismo responsabile e sostenibile. Nei viaggi, quindi, si cerca di ispirarsi ai principi di equità economica, tolleranza, rispetto, conoscenza, incontro e sostenibilità. Un momento centrale, in questi viaggi, è l’incontro con le popolazioni locali. Si cerca anche di rilanciare l’economia dei Paesi di destinazione.

La Palma Activestay. Si trova ad Arco e organizza viaggi “su misura”, a ritmo lento e in compagnia. La Palma Activestay propone percorsi a piedi e in bicicletta pensati per viaggiatori esperti e non. 

Edilizia sostenibile

L’ammissione viene valutata dagli organizzatori in base al materiale fornito dai proponenti circa l’effettiva sostenibilità di quanto proposto.

Potrebbe interessarti anche…

Solidarietà Vigolana incontra Fa’ la cosa giusta!

di Marianna Malpaga

Una carrellata degli espositori che erano presenti alla terza tappa della ManifestAzione Fa’ la cosa giusta! Abbiamo cercato di scoprire come sono nate le loro attività e quali sono i loro stati d’animo.

eventifalacosagiustamanifestazioni

I sensi a tavola, non è solo una questione di piacere

di Laura Endrighi

Come il nostro corpo decide di smettere di ingerire cibo? Attraverso i cinque sensi noi riusciamo a distinguere le caratteristiche del cibo e inviare degli stimoli al nostro stomaco.

cibocinquesensipsicologia

Evento: turismo sostenibile

di Redazione

Continua il percorso "Solidarietà in cammino", sul tema del turismo sostenibile. Si parlerà anche di modelli di turismo comunitario nel territorio.

eventoturismo

Hai bisogno di informazioni?