Logo Fà la cosa giusta Trento

Conservare la biodiversità e la resilienza alimentare

Venerdì in arrivo un webinar molto interessante che ci aiuterà a capire quali saranno le misure per raggiungere al più presto la transizione ecologica e ambientale. Cosa ne sarà della biodiversità e degli alimenti?

Quando: Venerdì 5 novembre 2021 dalle 10.00 alle 13.00

Dove: Evento online a questo link

Cosa: Un seminario, organizzato dall’ISPRA, a partire dall’articolo “Crescita senza crescita economica” pubblicato dall’Agenzia Europea per l’ambiente nella rivista Narratives for Change. D’ora in poi sarà sempre più importante cambiare i nostri stili di vita per puntare verso la sostenibilità e salvaguardare il pianeta. Come possiamo modificare il sistema agricolo e quello alimentare in modo funzionale? Come interverremo sulla politica?

Come cambierà la biodiversità? Le misure da adottare?/Foto di Mylene2401/Pixabay

Il programma della giornata prevede:

Alle 10.00 si inizierà con i saluti del presidente ISPRA Stefano Laporta e Roberta Pignatelli dell’Agenzia Europea Ambientale. Dopo una breve introduzione al tema di Mercalli e la presentazione di due studi, uno dell’ISPRA e uno dell’AEA, partirà la tavola rotonda. Saranno presenti diversi esponenti di spicco che da anni si occupano di biodiversità e di alimentazione. Nella prima sessione interverranno Lorenzo Fioramonti, Sandra Corsi, Pietro Nicolai e Alessandra Turco tra gli altri. Nella seconda sessione spazio a ricercatori e professori universitari con un’attenzione verso il solidale e la bioeconomia. Si concluderà con le domande del pubblico.

Per maggiori informazioni, dare un’occhiata all’evento sul sito dell’ISPRA.

 

Potrebbe interessarti anche…

Biodiversità vegetale degli ambienti montani

di Redazione

Perché è così importante la biodiversità per la montagna? Gli animali ne traggono un beneficio e i prodotti derivati risultano più buoni e saporiti?

ambientimontanibiodiversitàFEM

Il ghiacciaio arretra, una preziosa risorsa idrica viene dispersa

di Marianna Malpaga

Nevica a quote sempre più alte e d’estate fa sempre più caldo: così i ghiacciai arretrano. Ma i ghiacciai, come ci spiega Christian Casarotto (Muse), sono una risorsa idrica fondamentale alla base di molte attività agricole, industriali e civili.

arretramentochristian casarottofusioneghiacciairisorsa idrica

Imparare a vivere in un mondo a rischio

di Viola Ducati

In questi anni abbiamo assistito a innumerevoli catastrofi e ogni volta ci si chiede se c'è stata un adeguata gestione delle risorse soprattutto al momento di analizzare il rapporto annuale dell'Ufficio delle Nazioni Unite per la riduzione del rischio di catastrofi. Approfondite la questione qui.

catastrofiesposizionepericolorischiostopthespiralvulnerabilità

Hai bisogno di informazioni?