Logo Fà la cosa giusta Trento

Lotta agli sprechi, istituito il tavolo provinciale

È stato istituito, come previsto dalla legge provinciale 10/2017, il tavolo provinciale contro gli sprechi e per la distribuzione delle eccedenze, che sarà composto da una pluralità di attori

Un passo importante, in provincia di Trento, contro gli sprechi nel settore alimentare. È stato istituito venerdì 3 dicembre il tavolo di coordinamento delle politiche di riduzione degli sprechi e di distribuzione delle eccedenze, previsto dalla legge provinciale numero 10 del febbraio 2017. 

Istituito il tavolo provinciale per la lotta agli sprechi e la distribuzione delle eccedenze alimentari (Foto di Uriel Mont da Pexels)

Il tavolo è composto dall’assessore competente in materia di attività sociali, o da un suo delegato; dai dirigenti dei dipartimenti provinciali competenti in materia di politiche sociali, politiche sanitarie, agricole, commerciali, ambientali, o dai loro delegati; da un rappresentante designato dal Consiglio delle autonomie locali; da un rappresentante designato dalle associazioni più rappresentative nel settore della distribuzione; da un rappresentante dell’ordine dei farmacisti; dai rappresentanti delle organizzazioni di volontariato iscritte all’albo e attive a livello provinciale nel settore della distribuzione delle eccedenze; da un rappresentante del tavolo provinciale per l’economia solidale. 

Si tratta solo di un primo passo per valorizzare un’attività di distribuzione delle eccedenze già consolidata nel territorio trentino. La giunta provinciale, che ha istituito il tavolo, dovrà disporre le modalità di funzionamento. La partecipazione al tavolo è a titolo gratuito. 

Potrebbe interessarti anche…

Senza agricoltura contadina non ci sarà mai transizione ecologica

di Redazione

Un'occasione per partecipare direttamente al dibattito con i Parlamentari della Commissione Agricoltura e altre personalità cui sta a cuore il futuro dell'Agricoltura Contadina in Italia.

agricolturacontadiniparlamento

A Monte Terlago la festa di primavera della CSA

di Marianna Malpaga

Domenica 15 maggio a Maso Canova (Monte Terlago) ci sarà una “festa di primavera” per raccontare l’attività della CSA (comunità a supporto dell’agricoltura) Naturalmente in Trentino. Saranno presenti alcuni produttori e ci saranno anche alcuni rappresentanti di Banca Etica e del nostro ecosportello Fa’ la cosa giusta! Trento.

CSA Naturalmente in Trentinofesta di primaveraMonte CanovaMonte Terlagoproduttori

L’orticoltura eco-responsabile si impara a Caldonazzo!

di Redazione

Tra giovedì 2 e venerdì 3 giugno, a Caldonazzo, viene organizzato un corso di orticoltura eco-responsabile. A tenerlo saranno l'agronomo Marco Tasin e il naturalista Giorgio Perini. La due giorni prevede sia momenti di approfondimento teorico sia "uscite sul campo".

agroecologiaCaldonazzocorsoOrticoltura

Hai bisogno di informazioni?