Logo Fà la cosa giusta Trento

Parlare in pubblico non sarà più un problema

Si è tenuto ieri, presso la sala della Fondazione Caritro, il corso di public speaking con il formatore Andrea Ciresa. I partecipanti si sono messi in gioco entusiasti e volenterosi di migliorare sé stessi e la loro presenza scenica.

A conclusione del progetto “KM0, giovani volontari per fare la cosa giusta”, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Servizio Politiche Sociali della Provincia Autonoma di Trento e dall’Ufficio Svolta e realizzato da Trentino Arcobaleno in collaborazione con l’Associazione Con.Tatto, Appm Onlus, l’Associazione L’Ortazzo e Trento Consumo Consapevole, si è tenuto un corso di public speaking. 

Alcuni momenti dell’incontro di ieri con il formatore Andrea Ciresa

Hanno partecipato al pomeriggio formativo una ventina di ragazzi e ragazze, coinvolti in diversi ambiti ed in diversi progetti, realizzati in questi anni dalle associazioni coinvolte: Visto Climatico, Agenzia di Stampa Giovanile e KM0

Come si crea una buona esposizione? Alcuni semplici passaggi da ricordare.

Grazie alla facilitazione di Andrea Ciresa, laureato in economia ed informatica e formatore nel campo della comunicazione, public speaking, le partecipanti e i partecipanti si sono fatti coraggio e si sono presentati ai loro compagni, accettando consigli per diventare degli ottimi oratori.

Alcune regole per una buona presentazione:

  • Avere sempre un piano B, C, D;
  • Conoscere l’uditorio e darsi degli obiettivi;
  • Cercare di coinvolgere e saper accettare le diverse visioni del mondo;
  • Curare oltre al piano verbale anche il piano paraverbale e il linguaggio del corpo.

Potrebbe interessarti anche…

Cosa sapere per partecipare alla Fiera Fa’ la cosa giusta! Trento

di Redazione

Dubbi su come partecipare alla fiera? Cosa ci sarà a Trento Expo? A chi rivolgersi? Qui si possono trovare alcune risposte alle domande più gettonate.

falacosagiustatrento!faqfiera

Marcia dei Bruchi, come iscriversi

di Redazione

La Marcia dei Bruchi partirà il 4 marzo da Borgo Valsugana per arrivare un mese dopo a Bressanone. Le iscrizioni scadono il 10 febbraio per il Trentino, il 20 per l'Alto Adige.

john mpalizamarcia dei bruchiscuole

RIES verso una progettualità comune

di Redazione

Un percorso comune è ciò che vorrebbe realizzare la rete RIES per far conoscere a sempre più persone l’economia solidale attraverso azioni coordinate sui territori della penisola italiana.

incontroonlineprogettualitàreteitalianaeconomiasolidale

Hai bisogno di informazioni?