Logo Fà la cosa giusta Trento

Parlare in pubblico non sarà più un problema

Si è tenuto ieri, presso la sala della Fondazione Caritro, il corso di public speaking con il formatore Andrea Ciresa. I partecipanti si sono messi in gioco entusiasti e volenterosi di migliorare sé stessi e la loro presenza scenica.

A conclusione del progetto “KM0, giovani volontari per fare la cosa giusta”, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Servizio Politiche Sociali della Provincia Autonoma di Trento e dall’Ufficio Svolta e realizzato da Trentino Arcobaleno in collaborazione con l’Associazione Con.Tatto, Appm Onlus, l’Associazione L’Ortazzo e Trento Consumo Consapevole, si è tenuto un corso di public speaking. 

Alcuni momenti dell’incontro di ieri con il formatore Andrea Ciresa

Hanno partecipato al pomeriggio formativo una ventina di ragazzi e ragazze, coinvolti in diversi ambiti ed in diversi progetti, realizzati in questi anni dalle associazioni coinvolte: Visto Climatico, Agenzia di Stampa Giovanile e KM0

Come si crea una buona esposizione? Alcuni semplici passaggi da ricordare.

Grazie alla facilitazione di Andrea Ciresa, laureato in economia ed informatica e formatore nel campo della comunicazione, public speaking, le partecipanti e i partecipanti si sono fatti coraggio e si sono presentati ai loro compagni, accettando consigli per diventare degli ottimi oratori.

Alcune regole per una buona presentazione:

  • Avere sempre un piano B, C, D;
  • Conoscere l’uditorio e darsi degli obiettivi;
  • Cercare di coinvolgere e saper accettare le diverse visioni del mondo;
  • Curare oltre al piano verbale anche il piano paraverbale e il linguaggio del corpo.

Potrebbe interessarti anche…

Mamma, non potrò più vedere i miei amici orsi?

di Angela Dalpiaz

Alcuni studi hanno evidenziato nei bambini l’insorgenza di problemi psicologici provocati dell’ansia climatica, a cui subentra la paura di non potersi costruire un futuro. Come si possono rassicurare i piccoli e aiutarli a vivere questa battaglia contro l’emergenza climatica in modo propositivo?

ansia climaticabambini

Epidemie, guerra e crisi economica mostrano i “limiti dello sviluppo”

di Marianna Malpaga

“Dobbiamo condividere, non accumulare, perché la biosfera, le risorse fossili e i materiali a nostra disposizione non sono infiniti. Il problema climatico è un problema di risorse: se non cambiamo strada, arriveremo a una crisi di sistema”, afferma nell'intervista Claudio Della Volpe, ex docente dell'Università di Trento

limiti dello svilupposostenibilità

Corso: transizione sostenibile

di Redazione

Corso proposto dalla Scuola Capitale Sociale e dalla Federazione Trentina della Cooperazione per offrire gli strumenti aziendali utili al processo di transizione ecosostenibile.

corsoformazioneTransizione ecologica

Hai bisogno di informazioni?