Logo Fà la cosa giusta Trento

Parlare in pubblico non sarà più un problema

Si è tenuto ieri, presso la sala della Fondazione Caritro, il corso di public speaking con il formatore Andrea Ciresa. I partecipanti si sono messi in gioco entusiasti e volenterosi di migliorare sé stessi e la loro presenza scenica.

A conclusione del progetto “KM0, giovani volontari per fare la cosa giusta”, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Servizio Politiche Sociali della Provincia Autonoma di Trento e dall’Ufficio Svolta e realizzato da Trentino Arcobaleno in collaborazione con l’Associazione Con.Tatto, Appm Onlus, l’Associazione L’Ortazzo e Trento Consumo Consapevole, si è tenuto un corso di public speaking. 

Alcuni momenti dell’incontro di ieri con il formatore Andrea Ciresa

Hanno partecipato al pomeriggio formativo una ventina di ragazzi e ragazze, coinvolti in diversi ambiti ed in diversi progetti, realizzati in questi anni dalle associazioni coinvolte: Visto Climatico, Agenzia di Stampa Giovanile e KM0

Come si crea una buona esposizione? Alcuni semplici passaggi da ricordare.

Grazie alla facilitazione di Andrea Ciresa, laureato in economia ed informatica e formatore nel campo della comunicazione, public speaking, le partecipanti e i partecipanti si sono fatti coraggio e si sono presentati ai loro compagni, accettando consigli per diventare degli ottimi oratori.

Alcune regole per una buona presentazione:

  • Avere sempre un piano B, C, D;
  • Conoscere l’uditorio e darsi degli obiettivi;
  • Cercare di coinvolgere e saper accettare le diverse visioni del mondo;
  • Curare oltre al piano verbale anche il piano paraverbale e il linguaggio del corpo.

Potrebbe interessarti anche…

Tre giorni dedicati alle “Terre Alte” con Slow Food

di Redazione

Dal 27 al 28 maggio, appuntamento a Trento e alle Viote del Bondone per una tre giorni dedicata alle Terre Alte. A organizzarla è Slow Food Trentino Alto Adige: ci saranno mercato della terra, laboratori del gusto e incontri dedicati al futuro di questo ecosistema.

BondoneLe Viotesan martinoslow foodTerre Alte

Scopri l’ecologia digitale con Altreconomia!

di Redazione

Altreconomia propone degli incontri sull'ecologia digitale. Online, questi appuntamenti durano mezzora e sono curati dagli autori del volume edito da Altreconomia "Ecologia digitale. Per una tecnologia al servizio di persone, società e ambiente". Martedì 19 luglio si parlerà di "Economia dell'attenzione", mercoledì 29 luglio di "open data, beni comuni" e martedì 26 luglio di "Non vogliamo che il digitale sia il nuovo petrolio".

Altreconomiaecologia digitaleincontrilibro

A Perugia una comunità che vive di permacultura

di Redazione

Italia Che Cambia ha raccontato i progetti di Comunità di Etica Viventi, che ha rigenerato 30 ettari di terreno nella città di Perugia. In questo articolo, Daniel Tarozzi racconta i progetti della Comunità, che si basano sulla permacultura, con un'intervista a Fabio Pinzi ed Eve Eisenreich. Nell'opera di rigenerazione del terreno, oggi, al primo posto c'è anche la gestione delle acque.

Comunità di Etica ViventePermaculturaPerugiarisorse idriche

Hai bisogno di informazioni?