Logo Fà la cosa giusta Trento

Fake Egg Salad

Vi capita mai di cadere nella tentazione di mangiare in modo inconsapevole rispetto al gusto e a cosa stai ingerendo? La psicologa Laura Endrighi ci spiega il fenomeno del mindless eating proponendoci anche una ricetta.

Laura Endrighi è una psicologa clinica, esperta nell’educazione del comportamento alimentare, nella promozione del benessere e la prevenzione di disturbi correlati a sovrappeso e obesità.⁠ La volontà e le informazioni spesso non sono sufficienti per iniziare e mantenere nel tempo una sana abitudine, come mangiare meglio, fare più movimento, dormire bene e in generale voler bene a sé stessi. È necessario lavorare sull’autostima e sulla consapevolezza del significato delle nostre azioni, in pratica capire perché decidiamo di agire e comportarci in un certo modo. Ha una passione per la cucina, possiede una vera e propria collezione di libri di cucina naturale in tutte le lingue e ama organizzare la spesa, per acquistare il più possibile in modo consapevole e giusto per sé stessa e per l’ambiente.

Mindless Eating

Mangiare in modo assolutamente inconsapevole, del gusto e di quanto sto ingerendo, ti è mai capitato? Mangiare distrattamente, perché concentrati su altro.

Ecco alcuni esempi di mindless eating di cui io stessa sono stata testimone e ahimè spesso colpevole. Il sacchetto di patatine o i pop corn davanti ad un film. Le noccioline americane e i taralli all’aperitivo. Il tiramisù o i biscotti in bella mostra in mezzo al tavolo. 

Avere del cibo davanti ed essere presi in una conversazione o coinvolti da una serie tv appassionante, equivale spesso a mangiare qualsiasi cosa si ha davanti in modo meccanico, a ritmo sostenuto senza però rendersi conto di sapore e gusto e nemmeno del livello di sazietà a cui si arriva.

Come sfruttare questo fenomeno poco simpatico e ad alto contenuto calorico per mangiare cibo più sano? Preparare carote, peperoni, pomodorini, finocchio, rapanelli, cetrioli a pezzi e metteteli in un bel piatto o ciotola. Puoi metterci anche delle patatine o altre stuzzicherie ma in numero minore, giusto per attirare l’attenzione. Un bell’aperitivo estivo sul balcone, amici che non vediamo da tempo e puf tutto sparirà (anche i finocchi che di solito non piacciono mai a nessuno). 

Taglia frutta e verdura per i bambini e lasciala a portata della loro manina, la mangeranno un pezzo alla volta e ve ne chiederanno ancora. Mi raccomando però che i piccoli non amano particolarmente il cibo mescolato.

E’ un trucco per far mangiare le verdure a chi non le ama particolarmente e per godersi un bel film sgranocchiando qualcosa che non sia fritto o avvolto dal burro.

Lontano dagli occhi lontano dal cuore

Metti qualche ostacolo tra te e il cibo che ti fa letteralmente perdere la testa e che rischi di mangiare con troppa frequenza. Ripiani alti, contenitori che non rivelano il contenuto, elimina le etichette con loghi ed immagini riconoscibili. Il cibo lo ripeto spesso è anche piacere, ma  quando diventa un comfort food quotidiano e poco salutare, meglio seguire il detto lontano dagli occhi lontano dal cuore, o meglio, dalla bocca. 

Prepara invece frutta e verdura lavata e porzionata, riponila in contenitori di vetro o trasparenti in frigo, nel ripiano all’altezza dello sguardo. In questo modo avrai sempre un’opzione fresca, sana, facile e accessibile. Si sporca meno, non si spreca e si risparmia.

Passiamo alla ricetta, un’illusione ottica, carica di sapore. Il protagonista è il tofu, trasformato della soya, non particolarmente amato perché di suo non ha particolare gusto, diventa però camaleontico e perfetto da aromatizzare con spezie e condire come una finta insalata di uovo da servire su un toast accompagnata a delle verdure croccanti. 

Fake Egg Salad

Procedimento

  1. Scaldare una padella con un filo d’olio. Aggiungere lo scalogno e il tofu sbriciolato, lasciar rosolare per un minuto.
  2. Aggiungere alla padella le spezie, sale e pepe. Mescolare bene e cuocere per 5-6 minuti.
  3. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.
  4. Aggiungere poi la mayonese e le erbe tagliate finemente.

Servire la finta insalata di uova su una fetta di pane tostato, insieme a verdure croccanti. Perfetta da preparare in anticipo, per un pasto rapido e pieno di gusto.

Articolo pubblicato su Yoga Hub Trento.

Potrebbe interessarti anche…

Flan di cavolo viola con pistacchi e Trentingrana

di essicchiamoilgusto

Essicchiamo il gusto ci propone una ricetta per il consueto appuntamento del mercoledì. Un goloso flan dal colore insolito!

cibo

Salus-mix

di Laura Andreolli

Una bomba di energia e salute speziata al naturale. Un preparato molto semplice, genuino e dalle proprietà straordinarie. Può essere un valido sostituto dello zucchero e non solo!

ciboDIY

La semplicità del formaggio fatto in casa: la paneer

di vivilaintred

Può suonare un connubio al quanto insolito quello tra latte e aceto, eppure nasce così un formaggio versatile, facile e divertente da fare in casa con l'aiuto di Vivila in 3D.

ciboDIYHandcraft